Nonostante le aspettative di molti, sembra improbabile che gli Stati Uniti implementino un regime normativo completo per le criptovalute entro il 2024. Tuttavia, le decisioni dei tribunali e le politiche delle agenzie governative continueranno a giocare un ruolo cruciale nel plasmare il futuro del settore. Lo Stato Attuale della Regolamentazione Negli ultimi anni, le criptovalute hanno attirato l’attenzione di varie agenzie governative, tra cui la Securities and Exchange Commission (SEC) e la Commodity Futures Trading Commission (CFTC). Queste agenzie hanno intrapreso numerose azioni contro le aziende del settore, accusandole di violare le leggi sui titoli e altre normative finanziarie. Tuttavia, la mancanza di un quadroRead More →

In un’innovativa mossa che segna un nuovo capitolo nella storia delle campagne elettorali, l’ex presidente Donald Trump ha iniziato ad accettare donazioni per la sua campagna elettorale tramite pagamenti in Bitcoin Lightning. Questo sviluppo non solo sottolinea il crescente riconoscimento delle criptovalute, ma rappresenta anche un significativo passo avanti nell’adozione di massa delle tecnologie blockchain. L’Innovazione nella Raccolta Fondi Donald Trump è il primo presidente degli Stati Uniti a accettare donazioni tramite Bitcoin Lightning, un protocollo di secondo livello progettato per rendere i pagamenti Bitcoin più rapidi ed economici. Questa scelta strategica mira a capitalizzare sull’interesse crescente per le criptovalute, offrendo ai sostenitori un metodoRead More →

La Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti si prepara a votare per revocare il veto imposto all’SAB 121, una mossa che potrebbe avere importanti implicazioni per il futuro della regolamentazione delle criptovalute nel paese. Questa decisione segue mesi di dibattiti intensi tra legislatori, esperti del settore e sostenitori delle criptovalute, tutti interessati a stabilire un quadro regolamentare più chiaro e favorevole. Cos’è il SAB 121? Il SAB 121 (Statement of Accounting Bulletin 121) è una normativa che disciplina il modo in cui le aziende devono riportare le loro partecipazioni in criptovalute nei bilanci. Originariamente introdotta per garantire una maggiore trasparenza e accuratezza nella rendicontazione finanziaria,Read More →

Il 2024 si distingue per una significativa iniziativa a Washington D.C., con l’organizzazione di una tavola rotonda incentrata sull’innovazione nel settore del Bitcoin e della blockchain negli Stati Uniti. Questo evento, programmato per luglio, è organizzato dal Congresso degli Stati Uniti e coinvolge figure di rilievo dell’amministrazione Biden, membri del Congresso e leader del settore come Mark Cuban. Un Incontro Cruciale per l’Innovazione Blockchain L’incontro è stato descritto come “il più significativo tra legislatori e leader dell’innovazione nel campo della blockchain fino ad oggi”. L’obiettivo principale è sviluppare strategie per mantenere gli Stati Uniti all’avanguardia nell’innovazione del Bitcoin e della blockchain. Questo sforzo arriva inRead More →

La fintech Hamilton ha compiuto un passo significativo verso l’integrazione della finanza tradizionale con gli asset digitali annunciando la tokenizzazione dei titoli di stato statunitensi su blockchain. Questo sviluppo segna un’importante innovazione nel settore finanziario, rendendo i titoli di stato più accessibili e trasparenti per gli investitori. La tokenizzazione dei titoli di stato USA avviene tramite le soluzioni blockchain di secondo livello (L2) di Bitcoin, inclusi Stacks, Core e BoB (Build on Bitcoin). Questi token, denominati Hamilton US T-Bills (HUST), rappresentano una forma digitale di titoli di stato, rendendo possibile il trading e la gestione di questi asset tramite una blockchain sicura e decentralizzata. LaRead More →

Il primo dibattito presidenziale degli Stati Uniti per le elezioni del 2024 si è svolto recentemente, suscitando un notevole interesse da parte del pubblico e degli analisti politici. Nonostante le aspettative della comunità cripto, le criptovalute non sono state menzionate durante il dibattito, lasciando molti a interrogarsi sulle implicazioni di questa assenza. Un Dibattito Incentrato su Altri Temi Il dibattito, durato 90 minuti, ha toccato una serie di argomenti cruciali come l’economia, l’immigrazione, la politica estera e le questioni sociali. Tuttavia, non c’è stata alcuna menzione delle criptovalute o delle tecnologie blockchain, nonostante l’importanza crescente di queste tematiche nel panorama economico e tecnologico globale​​. AspettativeRead More →

Il 27 giugno 2024, il governatore della Carolina del Nord, Roy Cooper, si trova a dover decidere se firmare una legge che vieta allo stato di accettare una Central Bank Digital Currency (CBDC) emessa dalla Federal Reserve. Questa legge, se approvata, allineerebbe la Carolina del Nord con la Louisiana, creando un precedente significativo nel panorama regolamentare degli Stati Uniti per quanto riguarda le valute digitali emesse da banche centrali. Contesto della Legge La legge in questione è stata proposta in risposta alle crescenti preoccupazioni riguardo alla centralizzazione del controllo finanziario che una CBDC potrebbe comportare. I sostenitori della legge temono che una CBDC possa permettereRead More →

Il 26 giugno 2024, la Louisiana ha compiuto un passo significativo nel mondo delle criptovalute approvando una nuova legge sui diritti del Bitcoin. Questo provvedimento, denominato “Bitcoin Rights Bill”, rappresenta una svolta storica per il riconoscimento e la regolamentazione delle criptovalute negli Stati Uniti, stabilendo un precedente importante per altri stati e giurisdizioni a livello globale. Contesto e Motivazioni La necessità di una regolamentazione chiara e coerente per le criptovalute è diventata sempre più evidente con la crescita esponenziale di questo mercato negli ultimi anni. La Louisiana, riconoscendo il potenziale di Bitcoin e altre criptovalute come strumenti finanziari e di investimento, ha deciso di intraprendereRead More →